Menu

Non finiscono mai i problemi per Amy Winehouse

E’ passato un po’ di tempo e non abbiamo sentito parlare di lei…forse abbiamo immaginato che avesse deciso di mettere la testa apposto e soprattutto che avesse finalmente capito che deve stare lontana dai guai.
No! Errore collettivo.
Amy Winehouse non è cambiata, non ha mai e poi mai messo la testa a posto dopo i problemi di droga: la cantante britannica è stata accusata di aggressione contro un addetto di un teatro di Milton Keynes, a nord di Londra.

Ma non è tutto: è stata arrestata per aver deciso di presentarsi con il suo legale in un commissariato.
Pare che la sua “Rehab” (come dice la canzone) non voglia concludersi e purtroppo continua a dare una pessima immagine di sé in giro per il mondo.
La cantante è stata rimessa in libertà dopo il pagamento di una cauzione e dovrà comparire davanti a un tribunale il 20 gennaio prossimo.

Pare che Amy abbia disturbato la quiete pubblica e dovrà rispondere anche dell’accusa di aggressione.
Per quanto riguarda la sua vita privata però ha deciso di sposarsi di nuovo il suo ex marito Blake Fielder-Civil, con la speranza di avere dei bambini. Speriamo che prima o poi possa smetterla di cacciarsi sempre nei guai.
Forza Amy!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *