Menu

Spartacus: il ritorno del peplum in tv

È tutto pronto per il debutto televisivo di Spartacus: Blood and Sand, serie incentrata sulle gesta di Spartacus (interpretato da Andy Whitfield), gladiatore romano che metterà in atto una rivolta contro la Repubblica romana nel 73 a.C. La prima serie, composta da 13 episodi, andrà in onda dal 22 gennaio sul canale americano Starz.

I produttori, di quello che si preannuncia il fenomeno televisivo della prossima stagione, sono nomi di tutto rispetto: Sam Raimi (regista dell’horror La Casa e della trasposizione cinematografica di Spiderman) e Robert Tapert (già produttore di serie di successo come Hercules e Xena).
La serie si caratterizzerà per il plot narrativo non propriamente originale. Numerosi, infatti, sono i rimandi ad altri film del genere peplum, come Il Gladiatore interpretato da Russel Crowe con la regia di Ridley Scott; Spartacus dell’intramontabile Stanley Kubrick con Kirk Douglas; della serie televisiva Roma, che molto ha fatto discutere per le sue scene di nudo integrale ed infine di 300 di Zack Snyder, grazie al quale Spartacus: Blood and Sand, ricalcherà (quasi ricopiando) lo stile fumettistico del film.
Il telefilm, molto di più del suo predecessore Roma, sarà un mix di violenza e sesso; tanto da essersi già guadagnato in America il divieto di visione per i minori di 18 anni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *