Menu

I film migliori del 2009

Mentre il 2009 si avvicina alla sua fine per poi accogliere l’anno nuovo, è giusto poter analizzare come sono andati i film al cinema, con che esito e soprattutto con quanto incasso.
C’è poco da dire, il migliore per tutti (noi compresi) è il “pazzo” Quentin Tarantino con il suo “Bastardi senza Gloria” con il 21% dei voti, come dar torto a questo sondaggio?

Del resto anche il miglior attore è stato eletto proprio all’interno di questa pellicola, ovvero il sempre più “gossipparo” Brad Pitt con il 18% dei voti, che ha battuto anche il bello e dannato Johnny Depp.
Miglior attrice? Con il 25% dei voti è stata eletta la bella e brava Kate Winslet, ambigua ex-nazista nel film “The Reader”.
Per quanto riguarda la regia però, neppure il grande Quentin ha potuto fare nulla davanti alla maestosità e all’eccellenza di Clint Eastwood con il suo “Gran Torino”.

Ma “Bastardi senza gloria” ha permesso di ottenere un importante riconoscimento anche per un altro attore, Christoph Waltz, il sadico nazista del film eletto come miglior cattivo e miglior scoperta dell’anno. Di certo non male per lui.
Guardando poi in Italia, il miglior attore per voi pubblico è stato Filippo Timi, pronto a ridare vita ad un particolare Mussolini nel film “Vincere” di Bellocchio.
Parallelamente la miglior attrice è Giovanna Mezzogiorno, anche lei protagonista di questo film.
E chi sono i migliori attori internazionali? Johnny Depp per i maschietti e Meryl Streep per le femminucce.
Ma non è tutto ora quello che luccica, parliamo anche dei peggiori del 2009, e vi sembrerà forse strano trovarvi Twilight e tutti i cinepanettoni.
Ma a loro poco importa, visti gli incassi esorbitanti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *