Menu

Golden Globe tra vincitori e vinti. Sconfitto “Baarìa”

E’ tanta, forse troppa la delusione per quanto accaduto alla serata dei Golden Globe, giunti alla loro 67esima edizione: il film di Giuseppe Tornatore “Baarìa” è stato battuto dall’ormai sempre presente rivale “Il nastro Bianco” di Micheal Haneke, che aveva già vinto la Palma d’oro allo scorso Festival di Cannes.
Ma ci sono ancora delle speranze per il regista italiano in vista dei prossimi Oscar, le cui nomination saranno rese note il prossimo 2 febbraio.

Parentesi italiana a parte, è il film “Avatar” ad aver dominato su tutti gli altri: il film 3D di James Cameron pare essere davvero inarrestabile e pronto a conquistare e battere ogni record, intanto ha già vinto il globo d’oro per il miglior film drammatico e il premio come miglior regista.
Il globo per la miglior commedia è stato assegnato a “Una notte da leoni”, pellicola ambientata a Las Vegas diretta da Todd Phillips.

Per quanto riguarda i premi assegnati agli attori troviamo la vittoria di Jeff Bridges per “Crazy Hearts” e Sandra Bullock per “The blind side”; Meryl Streep è la migliore attrice di commedia grazie al suo ruolo nel film “Julie & Julia”, Robert Downey jr. ha vinto per il suo ruolo in “Sherlock Holmes”.
I “Bastardi senza gloria” di Tarantino nonostante le grandi attese non riescono ad ottenere nulla se non il premio per il migliore attore non protagonista per Christoph Waltz.

Alessandra Battistini

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *