Menu

Fred Buscaglione, a 50 anni dalla morte

Sono già passati 50 anni dalla sua uscita di scena senza ritorno, Fred Buscaglione di anni, in quel 3 febbraio del 1960, ne aveva appena 39. Era mattina e dopo un’esibizione in un night a Roma, tornando al suo albergo, fece quel terribile incidente in auto gli costò la vita e quindi la carriera, una grandissima carriera. Quello stesso giorno doveva recarsi sul set ed incontrare la sua partner di scena, Anita Ekberg. Un incontro mai avvenuto!

Di lui oggi ricordiamo ben poco, la sua “Eri piccola” o “Che bambola!”, che nel 56′ ha venduto ben un milione di copie, o addirittura “Guarda che luna”.

In un primo momento si pensò ce l’incidente potesse essere stato causato dall’alcool, forse in perfetto stile con il suo personaggio (uomo duro, come le star maschili del cinema quali Clark Gable o Humphrey Bogart, con la sigaretta sempre in bocca e l’amore per alcool e donna), ma l’autopsia dimostrò esattamente il contrario, Fred era sobrio come non mai, seguendo i consigli del suo medico di fiducia. Del resto una volta disse: “Se c’è una cosa che mi fa tanto male è l’acqua minerale”.
Fred Buscaglione ha saputo dare una forte scossa alla musica melodrammatica che caratterizzava le canzoni degli anni ’50, e soprattutto ha lasciato la sua ironia nei nostri ricordi.

Alessandra Battistini

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *