Menu

“Paranormal Activity”, l’horror che ha turbato l’America

Finalmente arriva in Italia il film “Paranormal Activity”, che in breve tempo ha terrorizzato e incuriosito il popolo americano; finalmente potremo anche noi guardare e capire.
Il film è stato prodotto con un budget bassissimo, un horror divenuto famoso anche dalle numerose voci secondo le quali il celeberrimo regista Steven Spielberg si sarebbe spaventato tantissimo durante la visione del film.

Il film diventa reale e “tetro” sfruttando le tecniche rese famose da “The Blair Witch Project” (1999), il tutto permette quindi di donare non solo realtà, ma aumenta anche l’ansia dello spettatore.
La trama racconta di una coppia pronta a tutto pur di scoprire quali sono le origini degli strani fenomeni che avvengono nella loro abitazione quando loro riposano. I due installeranno così delle telecamere che però scateneranno la frequenta di queste attività paranormali.

Ma non è l’unica novità della settimana, perché arriva al cinema anche “An Education”, storia che ci porta nella Londra degli anni ‘60 e che può affidarsi alla giovane Carey Mulligan, candidata all’Oscar come miglior attrice protagonista.
Viene narrata la vicenda di Jenny, diciassettenne determinata alla buona riuscita dei suoi studi; il tutto cambierà quando troverà l’amore per David, un playboy che ha il doppio dei suoi anni.
Citiamo anche il film “Il concerto” di Radu Mihaileanu, commedia dai tratti grotteschi che ci porta a conoscere un famoso direttore dell’orchestra Bolshoi di Mosca.

Alessandra Battistini

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *