Menu

House, E.R, Grey’s Anatomy: pessime per i dottori veri

Se pensate che le serie tv “mediche” insegnino a qualcosa ai telespettatori vi sbagliate. A riferirlo è uno studio condotto dall’American Academy of Neurology, il dottor Andrew Moeller ha spiegato che: sarebbero potenzialmente un ottimo metodo per istruire le persone su come comportarsi in casi di emergenza ma, a quanto pare, danno invece insegnamenti sbagliati.

Sono stati presi in esame i più popolari medical drama presenti in circolazione, all’interno degli episodi si è riscontrato che per il 46% si effettuavano delle manovre errate che, in alcuni casi, potevano portare nella realtà alla morte del paziente. Soltanto il 29% delle scene esaminate ha rivelato che sono state messe in atto delle pratiche corrette.
Secondo i dottori, nella maggior parte delle sequenze presenti all’interno di Dottor House, E.R, Grey’s Anatomy e Private Practice si applicherebbero delle tecniche mediche errate. Quindi, nel caso in cui venissero prese come insegnamento dai telespettatori, potrebbero causare seri danni a coloro che sono in difficoltà.
American Academy of Neurology riferisce che l’intento di queste serie tv è lodevole, ma specifica anche come sia necessario mostrare delle vere tecniche mediche prive della spettacolarità tipica dei serial. Se fossero contenuti, ad esempio, reali insegnamenti di primo soccorso allora le cose sarebbero ben diverse.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *