Menu

Valeria Golino sogna di fare la regista

Mentre il gossip si nutre della notizia che lei e Scamarcio potrebbero essere in crisi (vista la mancata partecipazione di lei ad una premiere a cui ha preso parte solo Riccardo), Valeria Golino sogna in grande.
Tra i due é un balletto che dura da anni, un continuo tira e molla, spesso pare del tutto fasullo, visto che i due sembrano viaggiare ancora insieme felici e contenti.

Parlando però di lei e del suo futuro lavorativo, l’attrice é pronta a fare il suo esordio come regista con un cortometraggio dal titolo “Armandino e il MADRE”, che proprio in questi giorni è in lavorazione.

Al suo fianco non manca il tanto amato Riccardo Scamarcio che si aggira per il set in qualità di fotografo di scena; il cortometraggio racconta la storia d’amore fra una giovane restauratrice di nome Sara e Roberto, un ragazzo Rom.
Armandino é il fratello minore di Sara; il titolo vuole omaggiare il Museo di Napoli e al tempo stesso la sua preziosa collezione di opere di grandi artisti, da Andy Warhol ad Alberto Burri.
Quello della Golino fa parte di una serie di cortometraggi che vengono finanziati.
Per ora il suo sogno sembra prendere davvero forma e chissà che cosa proverà la prorompente Valeria Golino dietro la macchina da presa, comincerà forse a valutare una carriera da regista?
E’ un processo che è capitato a molti colleghi, forse è giunto anche il suo momento.

Alessandra Battistini

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *