Menu

Tim Burton e “Alice” toccano incassi da record in un solo giorno

Tim Burton non smetterà mai di stupirci, almeno così sembra; il suo nuovo film “Alice in Wonderland” é finalmente arrivato nel nostro paese dopo un’attesa durata per diversi mesi.
Il film incassa 1.400.000 euro, e con questo colpo “Alice” supera al botteghino i record di “Pirati dei Caraibi: La maledizione del forziere fantasma”.

Si continua a seguire la via del 3D (più della metà delle 700 copie uscite è in 3D) e continua a dimostrarsi particolarmente riuscita la grande accoppiata regista-attore formata da Tim Burtone e Jhonny Depp, che attualmente si trova a Venezia, una collaborazione che ha preso il via nel lontano 1990, con “Edward mani di forbici”.

La rivisitazione della favola classica che ha fatto sognare un po’ tutte le bambine viene ispirata da un libro pubblicato 145 anni fa.
Ritroviamo Alice ormai cresciuta, una super eroina, pronta a diventare una donna, padrona del suo destino che deve sposarsi con un giovane nobile.
Nel tentativo di sfuggire da questa situazione, attraverso uno specchio, Alice approderà in un magico paese delle meraviglie.
Qui incontrerà i personaggi noti della storia, il Coniglio Bianco, il Toperchio, il Brucaliffo, lo Stregatto, Pinco Panco e Panco Pinco, il Cappellaio Matto; saranno loro a condurla nelle sue avventure prima di giungere all’evento che potrebbe sconvolgere il mondo: la guerra tra la Regina Rossa e la Regina Bianca.

Alessandra Battistini

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *