Menu

Whitney Houston (ri)cade nel baratro?

Il suo tour doveva rappresentare un vero e proprio ritorno, una nascita verso una nuova, seconda vita, invece potrebbe rivelarsi un vero fallimento: Whitney Houston sembrava essersi liberata di alcol e droghe, senza dimenticare i maltrattamenti del marito Bobby Brown, ma questa foto ci porta a dubitarne.

La domanda ora é solo una: si esibirà in Italia a maggio oppure no?
Di lei resta il ricordo dei grandi successi datati anni ‘80 e ‘90, la realtà però ci porta alla sua pessima esibizione australiana che le aveva assicurato i fischi dei suoi ammiratori.

Lo voce non c’è, il look é perso, il suo volto sembra segnato da quanto ha dovuto vivere; poi arriva una foto, questa foto dove viene ritratta all’aeroporto di Sydney un po’ gonfia, spettinata, trasandata, in evidente stato di confusione.
“Whitney fuma. Dio la benedica. Non posso dirle di non fumare. Non prende alcuna sostanza, ed é a suo agio nello show. Sa benissimo che non riesce a raggiungere le note alte di una volta. Comunque ritengo che la gente abbia speso bene il denaro del biglietto: questa è Whitney Houston, nel bene e nel male”, ha detto il suo promoter.
Al momento speriamo di poterla vedere nelle sue date italiane il 3 maggio al Mediolanum Forum di Milano e il 4 al PalaLottomatica di Roma.

Alessandra Battistini

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *