Menu

Rai per una notte: Santoro e Floris conduttori sul web

Il polverone provocato dalle nuove regole della par condicio è destinato a non placarsi ancora per molto. I giornalisti da tempo stanno manifestando contro il bavaglio che è stato imposto dalla Rai ai programmi d’informazione durante il periodo elettorale. Per mettere fine a questo momentaneo esilio forzato Michele Santoro e Giovanni Floris hanno deciso di andare in onda ugualmente dal web (posto in cui la scure della par condicio è impraticabile) con un programma dal titolo Rai per una notte.

La FNSI, intanto, ha inviato una lettera ai vertici Rai, in cui viene specificato: “L’informazione, la circolazione delle idee, il confronto delle voci non si possono interrompere. La Federazione Nazionale della Stampa Italiana ha deciso di promuovere iniziative e manifestazioni per sostenere la libera informazione e assicurare la circolazione di punti di vista e di espressioni culturali e professionali. Nell’ambito di questa iniziativa sindacale, vi comunichiamo che per il 25 marzo si terrà a Roma o a Bologna una pubblica manifestazione da noi indetta avente ad oggetto la difesa della libertà di informazione. Ad essa parteciperanno, su nostra richiesta e a titolo gratuito, anche giornalisti aventi con voi rapporti contrattuali, come ad esempio Giovanni Floris ed altri nelle sue condizioni e la redazione di Annozero nel suo insieme. La Fnsi e l’Usigrai metteranno a disposizione su internet le riprese video e audio della manifestazione e consentiranno a tutti coloro che vorranno di riprendere e trasmettere in Tv o per radio l’intero evento.”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *