Menu

Gravidanza inaspettata per Sandra Bullock

Anni e anni passati con il desiderio di diventare mamma, di avere un figlio tutto suo, frutto dell’amore che prova(va) per il suo maritino traditore Jesse James; poi le corna, la separazione e il desiderio di divorzio.

Ed ora per Sandra Bullock arriva la notizia di un’inaspettata gravidanza, quasi a testimoniare che il destino voglia proprio bussare alla sua porta in un momento tanto difficile come quello della separazione.
Al momento non é ancora stato confermato nulla, ma se fosse realmente incinta, molto probabilmente l’attrice premio Oscar dovrà valutare l’ipotesi di perdono nei confronti delle pluri scappatelle del marito.

Melissa Smith, anche lei tatuata su Internet (e il sito Onher- Cam assicura che ci siano registrazioni hard dei due), la fotografa Brigitte Daguerre armata di 200 sms, e una quarta per ora senza nome. Nel frattempo si scopre anche che nel 2006 una collaboratrice di vaglia della West Coast Choppers aveva denunciato il solito Jesse per sexual harrassment. A quel punto anche lei, la donna forte ed emancipata, attrice, produttrice, regista, che si era scelta un uomo appena più giovane e molto vigoroso con cui costruire una nuova vita dopo vari compagni, tracolla. La quarantenne senza figli che si era affezionata a quelli di lui, fino ad accettare di andare a vivere vicino all’ex moglie di Jesse, la pornostar Janine Lindemulder, secondo le civili abitudini delle neo famiglie allargate, vuol scendere dall’ottovolante impazzito. Si rivolge a un’avvocatessa, che altro non è che Gloria Allred, scelta anche dalla moglie tradita di Tiger Woods, e si ritira nel calore della famiglia d’origine, disdicendo tutti i lanci europei del film, a cominciare da quello londinese. Ma per la leonessa ferita non è ancora finita.

Gli ultimi rumors che, come da copione contemporaneo, cominciano a correre sul Web (in questo caso è il sito Cnm News Reports), la vogliono incinta. Se fosse vero, bisognerebbe dire che la mano divina è scesa sugli sceneggiatori perché nessun altro avrebbe potuto progettare meglio la nuova mossa, neppure Gabriele Salvatores che nel suo nuovo film Happy Family gioca di continuo con otto personaggi in cerca di un autore. E se fosse davvero incinta Sandra come potrebbe certo rinunciare all’ultimo appuntamento con l’orologio biologico (si dice che fosse ricorsa anche all’inseminazione artificiale)? Probabilmente ha ragione Kerrie Lynn che, a nome di tutte le fan, ha postato il suo pensiero su Cnm: «La decisione ora è sua, anche se avrà il nostro supporto, qualsiasi cosa decida ». Ma restare incinta proprio quando, spente tutte le luci, cercava forse di ripartire davvero per una seconda vita, la fa risalire di nuovo sull’ottovolante.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *