Menu

Asia Argento: “Morgan crea disturbi psicologici alla figlia”

Sono sempre rimasti amici (dopo aver trascorso alcuni anni in preda alle ripicche l’uno dell’altra) per il bene della loro piccola bambina, Anna Lou, di nemmeno 9 anni; poi scoppiano le polemiche, le critiche e per colpa del “caso Morgan”, lo stesso (ex?) giudice di X Factor finisce per scontrarsi anche con la sua ex compagna Asia Argento.
Dopo il brutto colpo per la polemica di Marco Castoldi, sorta poco prima della sua presenza sul palco Sanremese, adesso ci pensa proprio Asia a raddoppiare la dose: l’attrice e regista chiede al tibunale di far decadere la patria podestà parentale sulla figlia.

Asia, che é sposata con il regista Michele Civetta ed è mamma di un altro bambino, descrive Morgan come un padre assente e inaffidabile. I suoi avvocati fanno sapere quanto segue: “In sostanza, Morgan non vede mai, o quasi mai, la figlia , che da tre anni vive stabilmente con la madre. Non risponderebbe nemmeno alle telefonate e alle e-mail inviate dall’ex compagna per concordare scuola, vacanze, sport”, e poi continuano pesantemente insinuando che “ci possa essere il pericolo di creare danni all’equilibrato sviluppo psicofisico della figlia”.
Lo scorso 4 marzo Asia ha ottenuto l’affidamento esclusivo della bambina e un assegno mensile dal padre di 2mila euro.

Alessandra Battistini

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *