Menu

Pesanti dichiarazioni della vedova Swayze: “Aggressivo quando beveva”

Nonostante i numerosi anni trascorsi insieme, pare proprio che oltre alla grande gioia siano arrivati anche molti dolori; a mettere in pasto ai media la propria vita coniugale é stata la 53enne Lisa Niemi, moglie dell’attore Patrick Swayze, morto 7 mesi fa a soli 57 anni a causa di un cancro al pancreas.
Sembra che lontano da paparazzi e riflettori, la vita di coppia non fosse tanto semplice da gestire, soprattutto perché durante quei 34anni di matrimonio l’attore ha sempre messo in evidenza un suo terribile lato oscuro che usciva allo scoperto quando beveva!

“Patrick dava il peggio di sé quando beveva. Era un uomo molto dolce ma quando si era fatto un bicchierino tutti potevano farsi male”, dice la donna, “Sarebbe stato l’uomo più bello del pianeta, se non avesse avuto quel vizio”.
Alcolismo puro, un vizio che avrebbe addirittura potuto rovinare ogni cosa, costringendo la donna a fuggire di casa nel cuore della notte per evitare l’ira del marito (“Se l’avessi fatto di giorno lui avrebbe sparato alle ruote della mia macchina”).
Ad oggi, ripensando alla vita vita trascorsa insieme, per la donna resta un unico solo rimpianto: quello di non aver mai avuto un bambino.

Alessandra Battistini

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *