Menu

Guai in vista per gli stilisti Dolce e Gabbana: si parla di evasione

Il fischio italiano ha puntata l’occhio proprio su di loro, i due grandi nomi del made in Italy, conosciuti davvero in tutto il mondo: Domenico Dolce e Stefano Gabbana sarebbero accusati in primis di evasione fiscale, per aver trasferito la sede della propria società in un paese straniero, infatti nel 2004 la casa di moda si spostò nel Lussemburgo, e pare che con questa trovata i due avrebbero dovuto pagare meno tasse.
Ma non é tutto perché il duo di stilisti é accusato anche di truffa ai danni dello stato, perché nonostante questo ipotetico trasferimento, pare che l’azienda abbia comunque continuato a lavorare in Italia.

In questo momento ai due stilisti non resta che pregare e attendere che i giudici della Procura di Milano, che intanto hanno avviato delle indagini, non comunichino quale sia la condanna.
Non sarebbe però la prima volta per casi di questo genere; pare infatti che la Guardia di Finanza contesti al gruppo di moda 259 milioni di imponibile che non é mai stato pagato allo stato dal 2004 al 2006.

Alessandra Battistini

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *