Menu

Addio a Raimondo Vianello

Raimondo Vianello ci ha lasciato quest’oggi. Si è spento a Milano, fra qualche settimana avrebbe compiuto 88 anni. Formava insieme alla sua reale moglie, una delle coppie artistiche televisive più famose: Sandra Mondaini ed appunto Raimondo Vianello. Nato a Roma, il 7 Maggio 1922, nasce come attore cinematografico, mondo in cui esordisce nel ‘47 con “I due orfanelli” di Mario Mattoli. La sua carriera esploderà sia nel mondo del cinema, anche come sceneggiatore, specie nel mondo televisivo, dove negli anni Sessanta è un vero mattatore, insieme alla moglie Sandra Mondaini. Sportivo, amante e giocatore di calcio, collaborò a numerose trasmissioni sportive, come Pressing e Pressing Champion’s League.

Mi dispiace profondamente e’ una persona che ha vissuto tanto e che ha dato tanto a chi lo ha seguito. Muore con lui un’intera generazione. La generazione di Corrado, di Tognazzi e appunto di Vianello. Lo ritenevo come uno dei miei maestri. Una delle persone che ha sicuramente ispirato parte del mio comportamento, senza dubbio. Lui aveva questa sorta di comicita’ slow e molto inglese che mi ha sempre affascinato. Mi spiace che ci abbia lasciato ma quello che poteva lasciarci ce lo ha lasciato intatto e se ne va in un’eta’ importante e tutto sommato credo sia anche felice di essersene andato“. Questo il pensiero di Paolo Bonolis, ad “Affaritaliani.it”.

Questo il ricordo di Giampiero Mughini, durante l’intervista rilasciata a “Affaritaliani.it“. “Per noi tutti era un maestro che si era messo un po’ da parte cioè che non competeva per le prime fila dei cerimoniali alti bensì si era ritagliato il suo ruolo popolare, raffinato e ironico che ha coltivato a dismisura in combutta con una moglie e partner meravigliosa”.
La Presidenza della Repubblica, nella persona del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha inviato un messaggio alla moglie Sandra Mondaini, per esprimere la sua vicinanza in questo momento di dolore, ricordando il valore sia come uomo, che come attore, sia per teatro, cinema che televisione.

Addio a Raimondo Vianello
© iFilmissimi.net

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *