Menu

Brutto colpo per 007, in crisi la MGM: produzione interrotta

Brutto colpo per il nuovo film che parla dell’agente 007 famoso in tutto il mondo: sembra che non sia un momento d’oro per la casa di produzione Metro Goldwyn Mayer e a causa di questa crisi é stato necessario sospendere le lavorazioni del film, senza sapere se e quando riprenderanno.
Ad annunciarlo é la londinese EON Productions che si é trovata costretta a spiegare la situazione precisando di non essere a conoscenza di quando e come potrà essere presentato il 23° film di James Bond, nuovo capitolo della famosa saga che si trovava ancora senza un titolo ufficiale.

L’attore principale del film, Daniel Craig si trova in Canada al momento ed é impegnato in un altro film, ma anche lui é venuto chiaramente a conoscenza della crisi e si é limitato a dire che il film “riprenderà al più presto”, o almeno é questo quello che spera.
C’é da dire che la MGM si trova in questa brutta situazione da tempo, essendo ricoperta di debiti, ultimo dei quali é stato riscontrato a fine marzo per una somma di circa 3,7 miliardi di dollari.

Alessandra Battistini

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *