Menu

La terribile fine di Nicolas Cage: violenze sul figlio di 5 anni?

Può vantare una carriera piena di successi, con oltre 60 film all’attivo, e la vittoria di un indimenticabile premio Oscar grazie al film “Via da Las Vegas”, di un Golden Globe, un SAG Award e diversi premi della critica.
Purtroppo però l’attore statunitense Nicolas Cage continua ad attirare su di sè i media a causa dei suoi problemi giudiziari: come ricorderete di recente Cage venne arrestato, e subito rilasciato su cauzione, per violenze domestiche alle quali dovrà rispondere in tribunale il 31 maggio.
Ma la notizia arrivata è qualcosa di ancora più preoccupante: Cage è stato indagato per una presunta violenza sul figlio di cinque anni.

Secondo le notizie che sono state rivelate da diversi magazine e riviste, prima dell’arresto avvenuto sabato scorso, l’attore era ubriaco e stava litigando animatamente con la moglie Alice Kim a New Orleans, dove alloggiava.
Una volta entrata in casa, la polizia avrebbe visto il divo strattonare e scuotere il piccolo figlioletto che teneva in braccio, poco prima di farlo cadere.
Pare che a questo punto, per tutelare il piccolo Kal-el, potrebbero entrare in scena i servizi sociali americani che sottoporranno il caso al tribunale dei minori.

Alessandra Battistini

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *